Ed eccoli, gli amici di Repubblica.it, dopo le foto di flickr, gli strafalcioni da fare invidia al Corriere, scoprono che esiste un portale per votare gli studenti. Uno dovrebbe rallegrarsi visto che Votailprof.it è il primo social rating studentesco in Italia, invece no, parlano della Germania.

Nell’articolo mi raccomando non perdete la perla iniziale: “Gli studenti in Germania possono dare voti ai professori. Non è uno scherzo.” Ma perchè in Italia cos’è un sogno?

Complimenti per la conoscenza della rete.