Bose Soundlink Mini II

Altoparlante Bose SoundLink mini II

Bose Soundlink Mini II: un pezzo che non può mancare sulla scrivania di chi ama la musica. Provato e testato è sorprendente per qualità, funzioni, facilità d’uso, assistenza.

Sono uno che ascolta musica. Sono uno che ascolta moltissima musica. Ogni volta che cambio telefono prendo il massimo della capacità per riempirlo con le mie playlist. L’ascolto mentre mi muovo, sui mezzi pubblici, in auto, a casa con vari sistemi, in ufficio per la (mancata) gioia dei miei colleghi, in vacanza: a volte ho solo voglia di consumare “The Dark Side of the Moon”, altre mi lascio suggerire da Spotify. Non sono un audiofilo, ma mi piace la qualità e so riconoscere un buon sound.

Per questo cercavo un altoparlante bluetooth di qualità, trasportabile, che mi garantisse una buona autonomia. Lo volevo bello, da potere mettere su una scrivania o su un mobile, lo volevo in grado di improvvisare una piccola festa, che fosse accendi e suona.

IL TESTDopo molte ricerche, letture, prove anche in negozio, ho preso il SoundLink Mini II di Bose, che si è rivelato sopra le mie già alte aspettative. Pagato una fucilata (199 euro, ma risparmiate qualcosa su Amazon), lo trovate in color argento e nero e  mantiene assolutamente quanto promesso su carta: è elegantissimo, ha un sound chiaro e potente grazie alla costruzione interna e allo chassis d’alluminio, è facilissimo da settare.

Appena poggiato sulla sua base per la ricarica (fornita in dotazione) l’ho acceso, ho settato la lingua italiana (molto robotica) dal tasto centrale multifunzione, ho attivato il bluetooth con il pulsante dedicato e ho selezionato dall’iPhone il SoundLink. Collegamento velocissimo (idem con iPad, e Nexus 5, anche con due per volta), musica chiarissima come detto e zero problemi.

Il meglio lo da quando ha dietro una parete o comunque qualcosa che faccia rimbalzare il suono. Inserito poi su uno scaffale di libreria secondo me moltiplica le prestazioni, forse per la cassa naturale che si viene a creare. Assenti completamente le vibrazioni, grazie sia alla base in gomma che alla costruzione perfetta e al peso di quasi 700 grammi. Interessante la possibilità di rivestirlo con delle cover colorate sia per proteggerlo sia per adattarlo agli ambienti in cui viene posizionato (è anche un elemento di design).

Ma le belle sorprese di questa cassa bluetooth di Bose non finiscono qui. Una delle funzioni che mi ha spinto ad acquistare il Soundlink Mini II infatti è la possibilità di usarlo come vivavoce, anche per le conference call. Dotato di microfono, l’ho usato con successo sia normalmente sia durante una conference call improvvisata: voce chiara sia in trasmissione che ricezione.

Infine una nota di lode va all’assistenza Bose: prima di acquistarlo avevo letto della necessità di un aggiornamento per una corretta gestione della batteria, dovuta ad un bug firmware. Ebbene, chiamati il 31 Dicembre, non solo mi hanno risolto il problema in tempo reale, ma hanno dimostrato una cortesia e una competenza che abituato a certi call center mi ha piacevolmente sorpreso.

CONCLUSIONIIl prodotto costa, sia per la qualità intrinseca, sia per tutto quello che ruota intorno al nome Bose: personalmente penso che valga il suo prezzo. Ottima la qualità audio con un sound pulito e potente (ovviamente in relazione alle dimensioni del prodotto), facilissimo l’uso, perfetta l’assistenza. Se cercate una cassa bluetooth di qualità non cercate oltre.

Roberto Chibbaro

Padre, Marito, Boss@MakeMeApp, food lover, moto traveller. Fin dove il cuore mi resse, arditamente mi spinsi.

Rispondi