Libri

Chi mi conosce sa che sono un lettore onnivoro e in permanente crisi d’astinenza da libri. Io DEVO avere un libro da leggere, se no non prendo sonno, mi annoio in autobus/treno/auto, non mi rilasso.

Ho pensato di segnalarvi alcuni titoli che ho letto di recente:

E. Ottolenghi – Autodaf? : una sconcertante e tristemente vera storia dell’antisemitismo in Europa. Il problema principale non ? solo che ? vera, ma che si parla di OGGI. Da leggere per chiunque sia appassionato di politica internazionale e voglia capire i recenti sviluppi del medio-oriente.

R. Oetler – Teoria del (quasi) tutto : adoro i libri scientifici. Questo ? un breve ripasso tecnico della fisica moderna e delle teorie pi? accreditate. Bello, scorrevole, consigliabile: fa riflettere persino sull’esistenza di Dio.

Z. Zeta – Voice Center : libro di un collettivo di scrittura amico. 11 Storie di ordinaria call center follia. 11 curriculum che vivono e sembra che conosciate da sempre. Io sar? di parte ma il libro ? davvero bello, scorrevole, e fa sorridere mentre costringe a riflettere.

Rispondi