Blog di destra e blog di sinistra: un’analisi degli USA

Come saprete se leggete il mio blog il Berkman Center of Harvard University, dei cui documenti sono un assiduo lettore, dedica parte dei suoi sforzi a studiare e comprendere le interazioni interne alla rete e in particolare ai blog e alla blogosfera. Quando affronta questi temi lo fà ovviamente in maniera settoriale, studiando argomenti come la politica, un determinato stato, l’impatto nel mondo reale di un’azione o più avvenuti sulla rete.

Oggi è il turno della blogosfera politica americana che viene analizzata in profondità, valutandone l’impatto sulla politica USA e cercando di capire se esistono all’interno dei due schieramenti dei pattern ricorrenti. Dall’analisi dei primi 155 blog politici per importanza emergono dati interessanti: c’è una significativa diversità di scelte tra gli schieramenti non solo chi linka chi, ma di tecnologie utilizzate, di stile di scrittura, di partecipazione delle community, delle istituzioni commentate e addirittura dell’uso del blog.

L'analisi della blogosfera politica americana

Le comunità tuttavia, non  sembrano solo essere separate, ma anche fortemente collegate, con collegamenti trasversali su determinati argomenti. Prima di lasciarvi alla lettura un’ultima nota: se analizzate per bene l’immagine, noterete i link di unione tra i blog. Mi chiedo se un discorso analogo possa essere fatto anche per l’Italia…

Roberto Chibbaro

Padre, Marito, Boss@MakeMeApp, food lover, moto traveller. Fin dove il cuore mi resse, arditamente mi spinsi.

Rispondi