EasyJet : MAI PIU’

Mi trovo all’aeroporto di Catania, in attesa di partire per Parigi ed Easyjet, la compagnia con cui ho prenotato e pagato il viaggio ha appena annunciato di avere solo 3 ore di ritardo, e che non potrò prendere la coincidenza per Parigi.

Alle mie rimostranze, il personale SAC, che ovviamente non ha nessuna colpa, prova a trovare una soluzione alternativa, ma o mi trovo a spendere cifre assurde, o mi trovo a dovere ripagare un biglietto che ho già pagato, in quanto EasyJet, conisderando i voli come separati, se perdo la coincidenza mi considera passegero non presentato all’imbarco. Insomma un paradosso del genere: paga il biglietto per vedere il film, ma se il personale del cinema riesce a tenerti fuori con i ritardi, non vedrai il film a meno di ripagare il biglietto.

Conclusione: non so se e quando arriverò, di certo c’è che oggi ho iniziato a scrivere l’atto di citazione contro Easyjet che citerò in giudizio, fosse l’ultima cosa che faccio.

17 commenti

  1. Eugenio   •  

    Non sono sicuro di aver capito.
    Tu hai un volto tutto EasyJet, Catania Parigi con scalo, chessò, a Roma.
    Il Catania Roma però è in ritardo e loro non ti “riproteggono” sul volo successivo? Credo siano in piena violazione dei tuoi diritti…

  2. Angelo   •  

    Fammi capire: hai preso un volo da CTA per mettiamo FCO o MXP e poi da qui per Parigi con una low cost?
    Premesso che puoi citare in giudizio chi vuoi e magari il giudice ti da ragione e rimborsarti qualche soldino.. sei un pazzo se pensavi che poteva funzionare.
    Scusa la franchezza ma nessuno sano di mente lo farebbe mai.

  3. Roberto Chibbaro   •  

    NO, ho preso il volo EasyJet: CTA-MPX e MPX-CDG. Il mio errore, o la pazzia se preferisci è stata questa, cioè credere che una compagnia low cost potesse offrire un buon servizio. No frills, No rights…

  4. Eugenio   •  

    Nessun errore. L’unico errore è loro. Non ho il regolamento sotto mano, ma SE il biglietto è unico (con due carte d’imbarco separate, of course), il vettore è OBBLIGATO a “riproteggerti” sul primo volo successivo. E se il volo successivo è il giorno dopo, deve pagarti l’albergo. E può riproteggerti anche sul volo di un’altra compagnia, senza che tu ci debba mettere una lira.
    Mi confermi che il biglietto è unico e che hai già il checkin fatto per la destinazione finale?

    Una compagnia aerea low cost è PRIMA DI TUTTO una compagnia aerea. E deve rispettare le regole. Poi ti possono prendere a pesci in faccia o trattare in maniera poco educata, ma questo è un altro discorso.

    Angelo: non so davvero se credi alle stupidaggini che dici.

  5. Mushin   •  

    Infatti. Dovremmo finirla di avallare psicologicamente l’idea che se la compagnia è low cost è lecito essere truffati. In bocca al lupo.

  6. Angelo   •  

    Eugenio: come vedi i biglietti sono 2. Non dico stupidaggini. Conosco come funzionano le compagnie low cost e NESSUNA ti offre le coincidenze. Forse prima di dire che dico stupidaggini avresti fatto meglio a cliccare un po in giro.
    Roberto ha in buona fede provato! E secondo che impegno avrebbe avuto a CDG il gioco avrebbe valso la candela. Ma se il suo impegno fosse stato irrinunciabile allora avvallo la mia ipotesi di pazzia 🙂

  7. Eugenio   •  

    Bob? Hai davvero comprato due biglietti separatamente?!?
    O__o
    In questo caso non hai diritto ad un bel nulla, lo sai?
    E mi costringi pure a scusarmi con Angelo…:p

  8. Roberto Chibbaro   •  

    Cari tutti, dopo una veloce ricerca del mio studio legale preferito posso informarvi che quanto sostenevo fosse vero. Il regolamento europeo sui voli 261/2004 dice che, anche se io compro due voli distinti ma con la stessa compagnia (quindi che lascino presupporre una coincidenza creata ad hoc), in caso di ritardi oltre le 2 ore se nazionali (o meno di 1500 km) o 3 se intra comunitari (fino a 3500 km) ho diritto ad un rimborso. Esclusi casi di terrorismo, guerra e rivolte.

    Spero che questa guida servca anche ad altri..in caso fatemi saperre e vi do tutti i dettagli…

  9. Eugenio   •  

    Ottimo, direi. Il fatto che il regolamento che citavo valga anche per i voli “separati” è una bella novità che non conoscevo. Buono a sapersi.

  10. Angelo   •  

    Mitico!
    Peccato che gli utenti non siamo tutelati affatto. Sono certo che se ne verranno fuori con qualche cavillo e cercheranno di trombarti. Avessi soldi, te ne darei un po per la causa. Purtroppo il mio pargolo mi prosciuga alla grande 😀

  11. Roberto Chibbaro   •  

    no problem..spese legali non ne pago 😀

  12. LARA   •  

    MI SPIACE DIRVI CHE SE I BIGLIETTI SONO SEPARATI NESSUNA COMPAGNIA AL MONDO HA L’OBBLIGO DI RIPROTEGGERVI IN CASO DI RITARDO. SONO REGOLE INETERNAZIONALI VALIDE PER TUTTE LE COMPAGNIE ESISTENTI. NON C’E’ DENUNCIA CHE TENGA.SORRY

  13. emanuele   •  

    io viaggio molto in aereo e devo dirvi che i voli a tratta unica easyjet e’ una compagnia buona … si vola con i boeng e gli airbus nuovi di zecca.. a contrario di altre compagnie di bandiera dove i prezzi sono piu cari e gli aerei sono vecchi… da quando easy jet e’ a malpensa noi raggiungiamo tante citta’ europee a pochi soldi… grazie easyjet

  14. Angelo   •  

    Caro Roberto, ci tengo a dirti da passeggero che il dover subire ritardi è brutto.
    Pero se mi permetti tengo a precisarti anche un piccolo partcolare,magari ti sara utile la prox volta che prenoti due voli separataemnte:
    La compagnia ti rimborsa per ritardi superiori a 2 ore, solo pero se cè un distacco di 2 ore tra l’arrivo del primo volo e la partenza del secondo.Ovviamente tutto cio ha senso,perche il passeggero deve avere il tempo di scendere dall’aereo e rifare il check-in del volo seguente.Quindi quello che tu hai scritto riguardo i rimborsi è vero,pero se la tua coincidenza era ad hoc o non rientrava nelle 2 ore allora la compagnia non ti rimborsa.
    Spero di essere stato di aiuto

  15. Roberto Chibbaro   •  

    Ciao Angelo, grazie della precisazione…che credo utile anche a chi segue il blog.

  16. Danilo   •  

    Ciao Roberto. io e altri 20 miei amici siamo nella stessa tua situazione. presi dalla voglia di andare in vacanza in estate abbiamo prenotato a marzo e per il 12 agosto un volo Napoli-Milano e uno Milano-Ibiza a distanza di 4 ore e mezzo…stamattina ho chiamato al call center di easyjet e mi hanno detto che se il volo da napoli porterà ritardo e perderemo quello per Ibiza loro non potranno rispondere di niente. ma quindi è del tutto vero? come possiamo fare? come dobbiamo comportarci in questa situazione? nessuno vuole rinunciare a questa vacanza… i soldi x l’aereo e la casa ce li siamo sudati andando a lavorare e facendo sacrifici su sacrifici e non vogliamo nemmeno pensare di rimanere a casa… grazie aspetto con ansia una risposta!

  17. Roberto Chibbaro   •  

    Ciao, posso solo raccontarti la mia esperienza: se perdi il volo la compagnia se ne lava le mani o ti chiede un supplemento/prezzo per riprenotarti. Io ho chiesto conto della cosa all’azienda, ormai ci pensano i legali.

    Devi sperare questo: di avere fortuna, e tutto sarà perfetto. Se ritardi, la compagnia non ne risponde. A meno di fare valere i tuoi diritti per via legale (tempi, soldi e leggi permettendo).

    In bocca al lupo, facci sapere…

Rispondi