Gianni Pittella mi aggiunge in Facebook

Il rapporto tra internet e la politica è, quando non apertamente conflittuale, almeno controverso, e con reciproche incomprensioni. Io stesso ho provato più volte, e continuo tuttora a cercare di fare incontrare, per quanto mi sia possibile nuovi media, esigenze della rete, e politica. Capirete quindi che è con sorpresa che oggi ho ricevuto un invito da Gianni Pittella, europarlamentare del PD a connettermi con lui su Facebook.

La frase recitava:

Sono Gianni Pittella, europarlamentare del Pd ed ho il piacere di chiederti amicizia su facebook per poter socializzare e confrontarmi con te su idee e progetti che riguardano l’Europa. Spero la cosa ti possa far piacere.Gianni.

Ho accettato di buon grado on. Pittella, mi pare un segnale interessante che lei e altri parlamentari siate in rete con una presenza chiara. Lo sà però che usando strumenti di democrazia diretta ha firmato un patto con chi la segue su Facebook? I blogger tendono a fare le pulci a tutto e tutti, inclusi i politici. Soprattutto i politici.

2 commenti

  1. almostviola   •  

    E’ capitato anche a me, ma ad un livello più basso, di essere aggiunta tra i contatti su facebook da un politico.
    La cosa mi angoscia oltremodo, dopo i comizi, le trasmissioni tv, gli spot, i manifesti abusivi e invasivi, le feste in discoteca, gli arrusti e mangia…anche Facebook.
    Da allora vado su Facebook con una certa diffidenza…

  2. Roberto Chibbaro   •  

    ehehe capisco lo stress…però un politico che ti aggiunge su Facebook lo controlleremo molto di più…e io non voto nemmeno il suo schieramento 🙂

Rispondi