Google Adsense e il mistero del conto sparito – UPDATE risposta

Uno dei miei compiti, generalmente sul finire del giorno, è quello di controllare le entrate di Adsense, che attualmente per me, sono la migliore ottimizzazione possibile dell’invenduto. Mi trovo bene e con qualche accorgimento si possono ottenere risultati interessanti. Capirete quindi il mio stupore quando ieri, durante il normale controllo di routine, ho visto un icona rossa che mi avvisava che i pagamenti erano stati bloccati. Perchè? Semplice, dopo un controllo scopro che il conto principale sul quale avvenivano gli accrediti era semplicemente scomparso dal mio pannello di amministrazione.

No, non c’erano problemi, era proprio svanito nel nulla. Missing in Action se vogliamo usare un’espressione militare. E dire che fino al 6 maggio era arrivata regolarmente la somma dalla banca Citi di Londra, che cura i pagamenti per Adsense. Ho subito scritto una mail al team di Adsense chiedendo spiegazioni, e spero a breve di avere qualche risposta.

C’è una cosa che mi preoccupa però.

Ma se il mio conto corrente può sparire nel nulla, quanto sono al sicuro i miei dati bancari? Vi terro aggiornati, la situazione mi pare abbastanza seria. Per non dire altro.

ORE 11.35 Google mi risponde

Copio incollo a scanso di equivoci:

Gentile Publisher,

La ringraziamo per il messaggio.

Stiamo aggiornando il nostro sistema di pagamenti per adeguarlo alle recenti modifiche apportate dalle banche italiane al sistema IBAN (International Bank Account Number), per tale motivo i dati del conto corrente da lei inserito sono stati rimossi dal suo account. Riceverà nei prossimi giorni un messaggio con le istruzioni da intraprendere per poter ricevere correttamente i pagamenti AdSense in futuro.

La informiamo che i pagamenti per il mese di maggio non saranno influenzati da questa modifica, riceverà i pagamenti per il mese in corso nel conto corrente da lei precedentemente selezionato.

Apprezziamo la collaborazione e ci scusiamo per la confusione causata.

Per ulteriori domande, la invitiamo a consultare l’assistenza clienti AdSense alla pagina http://www.google.com/adsense_help o il blog Inside AdSense all’indirizzo http://it-adsense.blogspot.com .

Per verificare se altri publisher hanno una risposta alla sua domanda, visiti il Gruppo di assistenza AdSense: http://groups.google.com/group/adsense-help-it .

Cordiali saluti,

XXX
Il team AdSense di Google

Li ringrazio per la celerità della risposta, ma potevano avvisare con una mail del cambio. In ogni caso, con i fantastiliardi che muove Google, Citi non fa la conversione automatica? Caspita, Sanpaolo-Intesa l’ha fatta, e nessuno ha detto pio…

Conclusione: mi sento più sereno, ma un difetto di comunicazione simile non mi pare sia una buona cosa per adsense…

1 commento

  1. Pingback: Google Adsense, inchiesta giornalistica di Emmegipress

Rispondi