La stupidità è meglio del pensiero critico.

Oggi apprendo ,con dispiacere, da un interessante articolo di Laura Vidal su Global Voices che Chavèz, il dittatore venezuelano (che di questo si tratta, siamo onesti), ha dato ordine di sopprimere i Simpson dal palinsesto di un network televisivo privato per la loro “pessima influenza sui bambini”. Sostituendoli con Baywatch.

Tralasciando il fatto che a me non sembra bellissimo usare lo stato come una proprietà personale, mi chiedo quanta ignoranza sia necessaria per fare una manovra simile. I Simpson sono la più feroce critica al sistema di vita americano, che tu Chavèz odi; la più dissacrante parodia del “big, good and USA”. Condivisibile o meno è una delle voci più libere, divertenti, intelligenti contro le distorsioni del sistema America (che a me piace), e lui che fà? La elimina. E la sostituisce con tette, silicone, e il concetto di “puoi fare quello che vuoi, purchè tu sia bello”. Come se sostituissero Superquark con Lucignolo.

Insomma, come se giustificasse il comportamento chessò, di una Naomi Campbell.

Rispondi