Google vuole entrare nel mercato dei 700 mhz

Brevissimo aggiornamento: oggi Google ufficializza la sua partecipazione all’asta per la frequenza dei 700 mhz, destinata al prossimo mercato wireless statunitense. Questo lo sapete in tanti.

Quello che forse non sapete è che se l’asta raggiungerà i 4.7 miliardi di dollari il vincitore sarà obbligato a fornire connettività agli “utenti per scaricare qualsiasi software vogliano sui loro dispositivi mobili, e ad usare qualsiasi dispositivo mobile compatibile che essi desiderino”.

Come dire, libera internet, liberi dispositivi, libera connettività.

Qualcuno ricorda questo? 

Rispondi