Google compra Postini : uno spunto da casa Massarotto

No, Google non compra i portalettere italiani, ma la Societ? Postini per 625 milioni di dollari (tenete a mente il numero). Per chi non lo sapesse Postini ? una societ? sconosciuta al grande pubblico, ma molto nota a chi opera nel settore della sicurezza informatica: il suo campo di applicazione ? “message security, archiving, encryption, and policy enforcement — can be used to protect a company’s email, instant messaging, and other web-based communications”. Significa protezione a 360 gradi di posta, istant messaging e tutte le Google Apps.

Non avrei mai fatto un post sull’argomento se venerdi sera a casa Massarotto (LINK), tra una pasta con la ‘Nduja (c’? la ricetta sul blog: LINK ) e un bicchiere di vino, non fosse uscito l’argomento Google Apps. Al mio scetticismo circa il passare tutta la posta aziendale sotto Gmail, mi ? stato risposto “Google ? sicuro, rispetta la privacy, e da un servizio di posta web based che a te costerebbe migliaia e migliaia di euro..”.

Ecco mi chiedevo, siamo in 625 milioni di dollari noi scettici? Forse di pi?. Quanti dopo questa mossa abbracceranno i sistemi di Big G? Quanti di quelli che prendono veramente le decisioni?

Rispondi